MUSEO DI PEPPONE E DON CAMILLO - Brescello (RE)

Fondazione Paese di Don Camillo e Peppone Via Cavallotti, 24 Tel.: 0522 482564 Fax: 0522 482537

ufficioturismo@comune.brescello.re.it
www.visitbrescello.it

Agevolazioni CARD Viviparchi

Biglietto ridotto per l'ingresso ai 3 Musei di Brescello (Museo Don Camillo e Peppone, Museo Brescello e Guareschi e Museo Archeologico Romano). Agevolazione valida per un massimo di 4 persone per ogni Card Viviparchi.

E’ molto importante, a seguito dei nuovi protocolli messi in atto dalle strutture, contattare o consultare i canali ufficiali delle stesse per accertarsi sulle nuove disposizioni riguardanti gli accessi. Date e orari di apertura, eventuali ingressi contingentati con prenotazione della visita, e tutte quelle informazioni che sono utili per poter effettuare la visita in tutta sicurezza.

Descrizione struttura

Era il 16 aprile 1989 quando un gruppo di appassionati volontari brescellesi diede vita a ciò che oggi è meta di moltissimi visitatori, il Museo ”Peppone e Don Camillo”, dedicato agli indimenticabili protagonisti delle storie di Guareschi. Una destinazione obbligatoria per gli appassionati della fortunatissima saga cinematografica, poiché raccoglie numerosi cimeli legati alla realizzazione dei film: fotografie di scena, manifesti, locandine, documenti inediti, raccolte del “Candido” di Guareschi, il sidecar di Peppone e le due biciclette, gli emblemi di quella continua gara che non vede mai un solo vincitore. All’interno del museo aneddoti e curiosità arricchiscono ogni momento della visita. Nel bookshop museale è possibile acquistare I libri di Guareschi, i DVD dei film, i prodotti tipici locali ed altri simpatici gadget. Antistante il museo si trova il carro armato utilizzato nelle riprese del terzo film “Don Camillo e l’onorevole Peppone”.

 

PARCO GUARESCHI

Attiguo al centro culturale, dotato di una bellissima zona verde da cui si può ammirare la parte restante della chiesa dell’antico convento delle monache benedettine, vi è il Parco G. Guareschi. In  esso trovano spazio una vecchia locomotiva a vapore, ristrutturata dai volontari della Pro-Loco e il busto di Giovannino Guareschi, opera della scultrice tedesca Gudrun Schreiner, inaugurato l’8 ottobre 1995 alla presenza dei figli Carlotta e Alberto, del noto giornalista e scrittore Michele Serra, del presidente del “Club dei ventitré” Giovanni Lugaresi e di altri tanti invitati e privati cittadini; sul basamento è stata posta una targa di bronzo con la dicitura “A Giovannino Guareschi, padre di Don Camillo e Peppone, Poeta della Bassa”.

Orario d'apertura

Contattare direttamente la struttura o visitare il sito internet

E’ molto importante, a seguito dei nuovi protocolli messi in atto dalle strutture, contattare o consultare i canali ufficiali delle stesse per accertarsi sulle nuove disposizioni riguardanti gli accessi. Date e orari di apertura, eventuali ingressi contingentati con prenotazione della visita, e tutte quelle informazioni che sono utili per poter effettuare la visita in tutta sicurezza.

Prezzi d'Ingresso

Ingresso ai musei: biglietto intero: € 6,00; biglietto ridotto: € 4,00 per ragazzi da 13 a 18 anni, studenti universitari con tesserino e forze dell'ordine con tesserino. Biglietto gratuito per persone con più di 80 anni, bambini fino a 12 anni e disabili. Visite guidate su prenotazione.

Coupon Viviparchi valido per 1 solo utilizzo

ACCETTATO

Come Arrivare

Brescello fa parte di quella fascia di piccoli e medi comuni che si affacciano sul versante destro del fiume PO ed è facilmente raggiungibile per chi viene da Milano sull’A1 uscendo al nuovo casello Terre di Canossa – Campegine, posto la prima uscita dopo Parma Centro, seguire quindi la direzione Mantova – Poviglio – Boretto. Anche per chi viene da Bologna sull’A1, uscire al nuovo casello Terre di Canossa – Campegine posto la prima uscita dopo Reggio Emilia, seguire poi la direzione Mantova – Poviglio – Boretto. Provenendo dall’A22 del Brennero, subito dopo Mantova sud, prendere l’uscita Pegognaga, immettersi sulla “Cispadana” SS62R con direzione Suzzara, Luzzara, Guastalla, Parma. La Statale 62 (Statale della Cisa) porta a Brescello partendo da Mantova attraversando Suzzara, Guastalla, in direzione Parma, mentre, sempre da Mantova, la S.S. 420 è percorribile svoltando per Viadana in località Gazzuolo o Sabbioneta. Provenendo da Parma imboccare la SS62 seguendo le indicazioni per Sorbolo, Mantova. Chi viene da Cremona o Brescia può arrivare a Brescello seguendo le indicazioni per Casalmaggiore, Viadana, Brescello. Chi viene da Reggio Emilia deve seguire tutte le indicazioni per Guastalla e Mantova. Per chi sceglie la Ferrovia, la Stazione di Parma è l’alternativa più comoda in quanto dista da Brescello 22 km. Siccome al momento la linea ferroviaria è interrotta è stato organizzato un serivizio sostitutivo con l’autobus che parte dalla stazione di Parma per arrivare qui a Brescello.