PARCO ARCHEOLOGICO DI BARATTI E POPULONIA - Piombino (LI)

Agevolazioni CARD Viviparchi

Sconto del 20% sul biglietto "Famiglia" per l'ingresso al Parco Archeologico di Baratti e Populonia. Con il biglietto "Famiglia", verrà consegnata gratuitamente la Parcheocard che offre lo sconto del 50% sull'acquisto del biglietto "Famiglia" degli altri parchi/musei. Lo sconto non è valido in occasione di eventi a pagamento e per proposte speciali per gruppi o scuole e non è cumulabile con altre convenzioni.

E’ molto importante, a seguito dei nuovi protocolli messi in atto dalle strutture, contattare o consultare i canali ufficiali delle stesse per accertarsi sulle nuove disposizioni riguardanti gli accessi. Date e orari di apertura, eventuali ingressi contingentati con prenotazione della visita, e tutte quelle informazioni che sono utili per poter effettuare la visita in tutta sicurezza.

Descrizione struttura

Si estende tra le pendici del promontorio di Piombino ed il Golfo di Baratti, dove sorgeva la città etrusca e romana di Populonia, nota fin dall'antichità per l'intensa attività metallurgica.  Il Parco comprende una parte significativa dellabitato etrusco e romano di Populonia, con le sue vaste necropoli, le cave di calcarenite ed i quartieri industriali. I punti di accesso al Parco sono due, uno situato sul Golfo di Baratti (Necropoli) e uno presso il centro storico di Populonia alta (Acropoli).PARCHI-ARCHEO.jpgUna rete di itinerari unisce la città delle case e dei templi alla città industriale e alle necropoli di San Cerbone, con i tumuli e le tombe a edicola e a sarcofago (VII-IV a.C.), e delle Grotte, costituita da tombe a camera scavate nella roccia (IV-III a.C.). I percorsi, oggi come nellantichità, seguono strade basolate, attraversano boschi e macchia mediterranea e si aprono su inaspettati scorci rivolti verso il golfo di Baratti e l'isola d'Elba. Uno di questi tracciati si spinge fra i boschi del promontorio per raggiungere i ruderi del monastero benedettino di San Quirico.PARCO-ARCHEO-D.jpg Nella parte bassa del Parco ("Necropoli") si trova il Centro di Archeologia Sperimentale. Nei fine settimana di primavera e tutti i giorni in estate adulti e ragazzi possono sperimentare, guidati da due operatori esperti, le antiche tecniche di lavorazione della ceramica e della pietra, realizzando personalmente, con riproduzioni di antichi utensili in osso, legno e pietra, piccoli oggetti di uso quotidiano o decorativo.

Orario d'apertura

Visitare il sito internet o contattare direttamente la struttura

E’ molto importante, a seguito dei nuovi protocolli messi in atto dalle strutture, contattare o consultare i canali ufficiali delle stesse per accertarsi sulle nuove disposizioni riguardanti gli accessi. Date e orari di apertura, eventuali ingressi contingentati con prenotazione della visita, e tutte quelle informazioni che sono utili per poter effettuare la visita in tutta sicurezza.

 

Prezzi d'Ingresso

Contattare direttamente la struttura o visitare il sito internet.

Coupon Viviparchi valido per 1 solo utilizzo

ACCETTATO

Come Arrivare

In auto:
Il Parco di Baratti e Populonia si trova all’interno del Golfo di Baratti, a cui si accede dalla strada provinciale della Principessa SP 23 che unisce San Vincenzo a Piombino, con ampia segnalazione in loco. Cartelli direzionali turistici marroni sono presenti all’uscita San Vincenzo nord della SS Aurelia1 bis, sulla strada di ingresso a Piombino ( all’altezza della frazione Fiorentina), sulla strada Aurelia 1 ad un km a nord di Venturina.
La strada interna al Golfo (con accesso regolamentato) conduce, dopo 2 km, all’ingresso del Parco, lato mare, dove si trova il parcheggio del parco (Casone).
Proseguendo per tale strada lungo il golfo e salendo verso il villaggio di Populonia si arriva all’accesso a monte del Parco, appunto nell’area dell’attuale borgo di Populonia alta.