Novità

Luglio nei parchi della Val di Cornia

Un’estate da vivere nelle Notti dell’Archeologia!

  • 05/07/2021
  • Arianna Zaia

Al Parco archeominerario di San Silvestro, ogni giovedì di luglio, “La Rocca si illumina”. Una visita speciale alla Rocca medievale di San Silvestro, un’opportunità unica per vedere i suoi tesori archeologici là dove sono stati ritrovati. Crocifissi, anelli, ceramiche e monete saranno protagonisti di un viaggio nel tempo sotto le stelle. Inoltre, ogni martedì, giovedì e venerdì alle 17.30 adulti e bambini potranno intrattenersi con il “Laboratorio delle erbe”: un laboratorio pensato per tutta la famiglia che consentirà di scoprire il mondo delle piante sperimentando, attraverso i sensi e la produzione di piccoli oggetti, le proprietà delle erbe che crescono attorno al villaggio medievale di Rocca San Silvestro.
Al Museo archeologico del Territorio di Populonia, nel centro storico di Piombino, tornano le aperture serali fino alle 24 ogni venerdì di luglio, con serate arricchite da particolari visite guidate tematiche (partenze ore 18.30, 21.30, 22.30). In particolare, venerdì 2 luglio, il tema della visita sarà “L'uomo e i metalli. Una viaggio attraverso la storia della metallurgia nel territorio di Populonia”. Dalle monete d’argento di Populonia agli eleganti gioielli d’oro dei principi etruschi, dalle prime armi in ferro agli strumenti in bronzo. Con un nostro archeologo i visitatori andranno alla scoperta del profondo legame tra l’uomo e la metallurgia in un viaggio lungo 4000 anni.
Le aperture serali del Parco archeologico di Baratti e Populonia sono fissate ogni sabato di luglio con la “Notte etrusca”, visita teatralizzata alla Necropoli di San Cerbone con inizio alle 21.15 e alle 22.30, a partire da sabato 3 luglio Due personaggi femminili, una donna etrusca e una romana, si incontrano sotto le stelle alla Necropoli di San Cerbone, per raccontare dal punto di vista femminile la straordinaria storia di Populonia, l’unica città etrusca fondata sul mare.
Inoltre, a partire da venerdì 2 luglio, tutti i venerdì e le domeniche, il Centro di archeologia sperimentale del parco torna ad accogliere i visitatori, proponendo alle 15:30 e alle 17:00 “L’archeologia nelle tue mani”, laboratori su prenotazione per adulti e ragazzi, che, sotto la guida di un’operatrice esperta, possono cimentarsi nella riproduzione di oggetti e utensili, riscoprendo le tecniche di lavorazione dell’antichità.
Il Parco di Baratti offre anche un’ulteriore possibilità, con visite guidate tematiche all’acropoli di Populonia. Ogni martedì, a partire dal 6 luglio, alle 19:15 appuntamento con “Passioni, amori e rapimenti”: Populonia si racconta attraverso le storie più celebri del mito, da Zeus e Ganimede ad Arianna e Teseo, dalla dea Venere a Elena di Troia e al ratto delle Sabine, in una visita tematica tra i monumenti e i luoghi più belli dell'acropoli. Ogni mercoledì, a partire dal 7 luglio e sempre alle 19:15, si scopre “La giornata di un romano a Populonia”: i resti archeologici dell'acropoli sono lo spunto per raccontare come si svolgeva la vita a Populonia nel I secolo a.C., tra un bagno alle terme pubbliche e l'ozio di una lussuosa casa privata, officiando riti agli dèi venerati nei templi e sorvegliando dall'alto delle mura il mare. Raccomandato l’arrivo in biglietteria almeno 15 minuti prima dell’orario di inizio delle visite tematiche.